stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

martedì 1 ottobre 2013

Lo svedese non si impara in 6 mesi. (e nemmeno all`SFI...)

SFI (Corsi di svedese per immigrati)
l knäckebröd è un tipico pane croccante svedese. La parola knäcke è un suono onomatopeico che imita il rumore del pane croccante che si spezza.
l knäckebröd ( pane croccante svedese)
La maggior parte delle persone svedesi parla perfettamente inglese e ama farlo. Sono l'esatto opposto del popolo francese. Il francese potrebbe parlare inglese con te ma non vuole. Lo svedese, invece, vuole parlare solo in inglese.
Gli svedesi sono eccezionalmente particolari per quanto riguarda pronuncia ed intonazione. Non appena dici "Hej" (ciao) o "Jag heter..." (Mi chiamo...) con il minimo accento, sui loro volti appare questo sguardo sorpreso e alquanto perplesso e immediatamente passano all'inglese. "Oh, ciao!  Piacere di conoscerti. Da dove vieni?".
In svedese non è tanto quello che stai dicendo ma come lo dici.
Ogni lingua ha le sue caratteristiche specifiche per quanto riguarda gli accenti che devono essere imparati insieme alle regole grammaticali, alla corretta sillabazione e alle strutture sintattiche tipiche di quel linguaggio. Anche quando la pronuncia è pressochè perfetta, sono queste sottigliezze che rivelano un non madrelingua. Lo svedese non è facile da imparare come potrebbe esserlo il tedesco, dove ogni lettera emette un suono preciso e puoi farti capire anche se la tua enfasi o pronuncia sono un pò sballate. Con lo svedese, invece, c'è una sorta di ritmo di sottofondo e di continua accentuazione che scorre durante tutto il dialogo, svariate volte sopra ogni singola parola. Come se ci fosse una canzone di base e tutto quello che dici dovesse essere cantato più che parlato. Finché non si conosce e non si padroneggia perfettamente il canto della lingua e la si può quindi realmente - e correttamente - cantare, è praticamente inutile mettere in imbarazzo se stessi provandoci. E' un pò come fare il karaoke di "My Way" senza conoscerla con Frank Sinatra seduto proprio di fronte. In svedese la conversazione quotidiana è una splendida e dinamica produzione. Credo davvero che gli svedesi riescano a capire noi stranieri al primo tentativo - massimo al secondo - ma credo che quello a cui mirano è cercare di dissuaderci dal parlare. Sono convinto che sia tutto un gioco segreto a cui gli svedesi stanno giocando per eliminare le persone che non vogliono impegnarsi abbastanza e dedicare il tempo necessario ad imparare la loro lingua. E' come se parlando sempre in inglese ci stessero dicendo: "Per favore, non fare a pezzi il nostro amato svedese ulteriormente. Non riesco proprio a sopportarlo." Quando uno straniero cerca di conversare in lingua, armandosi di pazienza ed infinita buona volontà, gli svedesi si comportano come se non avessero idea di cosa tu stia parlando se solo sbagli leggermente cadenza ed intonazione. Spesso capita che se una inglese, un tedesco o un italiano sta parlando con uno svedese e, durante la conversazione, il nome di un luogo o di cosa tipicamente svedesi salta fuori, tutti gli stranieri coinvolti nella discussione capiscono esattamente di che cosa la persona sta parlando, ma lo svedese non ne ha assolutamente idea e deve, regolarmente, sentirsi ripetere la parola in questione svariate volte. Questo siparietto va avanti per minuti prima che ogni non-svedese, mosso da estremo spirito di solidarietà, si unisca infervorato al dialogo, ripetendo e ripetendo ancora la parola. Quando alla fine lo svedese capisce, è un classico che dica: "Oh, vuoi dire Kungsholmen!" pronunciando la parola esattamente nello stesso modo in cui tutti gli altri la stavano dicendo da un quarto d'ora.
Questo mi è veramente successo :
****
Io: Finalmente ieri ho provato alcuni knäckebröd.
Svedese: Hai provato cosa?
****
Io: Knäckebröd.
Svedese: Prego ...?
****
Io: Knäckebröd ... Hai presente quel pane svedese duro e sottilissimo?
Svedese: Hmmm ... Non credo di sapere di che cosa si tratta.
****
Io: Knäckebröd?!?!?! Per forza sai che cos'è il Knäckebröd!!!                            
Svedese: Forse non capisco cosa stai dicendo..
by: My name is Ingrid
Io: knäckebröd? Knäääckebröd? Knack-and-Brod. Kuh-nack-and-Brod? 
Pane sottile e croccante. Knäckebröd!
****
Svedese: Oh! Vuoi dire Knäckebröd! Oh sì, sì. 
Mia sorella ha lavorato nella fabbrica di knäckebröd della Wasa per 6 anni.
*****
Bene, tutto questo funzionerà con me, cara Svezia. Verrà un giorno in cui dire:  "Realisationsvinstbeskattning" non sarà più un problema per me.
*****

Post in evidenza

Venite tutti in Svezia

Venite tutti in Svezia: Gran gnocca che la dà facile, fighi vichinghi idem. Stato ricco mi ci ficco. Vivere senza lavorare. Servizi ecce...

Attenzione

Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. L`autore si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L`autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.