stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

mercoledì 20 novembre 2013

Svezia, Ibra: "È inutile guardare il Mondiale senza di me."

Mai banale, nemmeno dopo un'eliminazione. Zlatan Ibrahimovic, attaccante della nazionale di casa, a fine partita ha commentato con un altra sparata. Già prima della sfida decisiva Ibra aveva dato vita a un siparietto con un giornalista scandinavo che aveva fatto il giro del web. Alla domanda "Vi qualificherete ai Mondiali?" Ibra ha risposto: "Solo Dio lo sa". Il giornalista ha replicato: "È un po' difficile chiederglielo...", e l'attaccante ha risposto: "Ce l'hai davanti!" 

Poi a fine gara  Ibra ha gonfiato nuovamente il petto: "Per me è stato probabilmente l'ultimo tentativo per provare a raggiungere il Mondiale con la Nazionale. Sicuramente d'ora in poi quando giocherò non penserò alla Nazionale, quello che posso dire è che un Mondiale senza di me è poca cosa, non c'è davvero nulla da guardare e non vale nemmeno la pena aspettarlo con ansia.” Ego smisurato per l'attaccante del Psg che in Brasile non ci sarà per davvero e chiuderà la carriera, molto probabilmente, senza aver mai segnato in un Mondiale. Un colpo basso per un campione come lui.

Infatti  ieri sera Cristiano Ronaldo ha portato via ad Ibrahimovic l'ultima occasione per essere protagonista nella fase finale di un Mondiale. Ibra ha partecipato al Mondiale solo nel 2002 e nel 2006, mancando la qualificazione nel 2010 e appunto a quello del 2014. Per lui solo  5 presenze e 0, zero, gol. Difficilmente ci sarà in Russia nel 2018 quando avrà 36 anni... Una nota negativa in una carriera densa di successi e gol. Il Mondiale, come la Champions League, sembrano stregati per Ibracadabra. 
Da parte nostra cercheremo di farcene una ragione e ci consoleremo con campioni del calibro di Neymar, Messi. Ryberi e lo stesso Ronaldo che ieri sera a steso la nazionale ”giallo-blu” con tre ”gnocchi” risultati poi molto indigesti, non ci resta che aspettare questo mondiale senza di te caro Ibra, con un occhio di riguardo verso i nostri due gioiellini: Pirlo e Balotelli.

Buon mondiale a tutti.







Post in evidenza

Prima domenica dell`Avvento

Ecco, ci siamo: Oggi è la prima domenica dell`Avvento e qui in Svezia è tradizione che si addobbano i davanzali con candelabri e ste...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.