Se non dovessi tornare.

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

domenica 3 ottobre 2010

Ma che volete di più...?


Leggendo un blog italo-svedese ho notato (non con poca sorpresa) come anche le ultime elezioni in Svezia possono diventare oggetto di paragone tra Svezia e Italia. Stranamente è sempre l`Italia che esce da questi confronti piuttosto malconcia, a me oggi le ”balle” non "girano male"... infatti mia figlia mi ha invitato a pranzo (cucina molto bene anche se è nata in Svezia…),però vorrei dire la mia…: Premetto che il paese delle banane,non esiste il paese in cui si vive meglio. Cosa vuol dire che si vive meglio? La cosa è assolutamente soggettiva. Se lo si chiede a 100 persone diverse si otterranno 100 paesi diversi. Chi dice la Svezia, chi la Danimarca, ma se una persona odia il freddo, questi saranno i paesi peggiori.
Per me è l'Italia! La mia bella Italia. Abbiamo l'80% delle opere d'arte mondiali e dei siti archeologici. 5.000 Km di bellissime coste marittime. Isole stupende. Montagne che fanno sognare. Appennini tutti da vivere. La migliore cucina al mondo. Siamo la patria della moda e del buongusto. Le città con le piu' belle architetture. Abbiamo le automobili piu' invidiate e sognate del mondo. Siamo stati la culla della civiltà. Quando tutto il resto del mondo viveva nelle caverne e si cibava di cinghiali allo spiedo, noi avevamo Romolo e Remo, Cesare, Virgilio, Cicerone, Dante, Leonardo e Galileo. Siamo il popolo con la piu' bella fantasia e intelligenza in assoluto. Le piu' grandi opere musicali sono dei nostri musicisti. Siamo un popolo amato in tutto il mondo perchè siamo un popolo dal cuore d'oro. Il centro mondiale della religione è Roma Vaticano. Siamo la patria del diritto. Siamo un popolo che non serba rancore nei confronti di nessuno e che sa perdonare sinceramente.
Secondo i miei amici italiani: sembra che abbiano anche le tasse piú alte del mondo...ma che volete di più?


Post in evidenza

Venite tutti in Svezia

Venite tutti in Svezia: Gran gnocca che la dà facile, fighi vichinghi idem. Stato ricco mi ci ficco. Vivere senza lavorare. Servizi ecce...

Attenzione

Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. L`autore si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L`autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.