stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

venerdì 1 novembre 2013

Festa di Ognissanti o Halloween .

källa:pinkblog
Il ponte dei morti o Ognissanti cade i primi di novembre e da sempre fa parte della tradizione italiana, mentre Halloween è diventato una moda degli ultimi anni. Si festeggia nel Nord dell’Europa, in quei popoli che hanno avuto una forte dominazione celtica, e negli Stati Uniti, che invece vivono la notte delle streghe come una sorta di Carnevale un po’ più dark. E noi? Noi ci siamo adattati a quello che chiede il mercato.
Siamo abituati a film sulle streghe o ai prodotti americani in cui i bambini girano per le villette prefabbricate per bussare alle porte e chiedere Dolcetto o Scherzetto? Così com’è normale vedere l’organizzazione di enormi party a tema, con tanto di streghette appese al soffitto e meravigliose zucche intagliate fuori dalla porta. La verità però è che questa festa non fa parte di noi, non è cosa nostra. E non lo dico per voglia di criticare.
Le fave da morto Civitavecchiesi
Ciò non vuol dire non trovare una scusa per non festeggiare Halloween che comunque in italia potrebbe essere associata alla festa romana della dea dei frutti e dei semi, Pomona, o alla Parentalia, l`antica festa dei morti ed allora perchè non riunirsi con gli amici per una cena a tema o non fare un bel party in maschera. Divertiamoci, senza scimmiottare troppo, ma a nostro modo e con una certa semplicità.



Post in evidenza

18 Gennaio

Oggi, come ogni 18 gennaio, è il mio genetliaco, in uno sciagurato giovedì mattina di tanti anni fa, non so a che ora, nella periferia...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.