stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

giovedì 3 maggio 2012

"Oggi, verrò a prendervi all`asilo"


Oggi, verrò a prendervi all`asilo, andremo al parco e mangeremo un grosso gelato, ascolteremo le vostre canzone preferite e vi farò cantare…
Siete i frutti più dolci del mio albero.
Il vostro sorriso è il più bello del mondo.
Le vostre carezze sono tenere e calde.
Stare con voi è una gioia immensa .
I vostri baci sono i più appaganti.
Le vostre risate sono le più divertenti e contagiose.
Siete due bambini bellissimi!
Tutto con voi è bellissimo.

Tu Minea. sei ancora piccola, tenera e parli una lingua solo tua, nessuno ti capisce ma tu sei paziente e ridi sempre.

Lucas. invece tu sei troppo grande per avere solo 5 anni! Ma sei sicuro di non averne 18?

Sei un bambino speciale! Parli come un ometto e mi fai tanto divertire.

Nonna diceva sempre: “è tutto suo nonno è gran testardo”, vuole sempre averla vinta lui, e io amore mio ne sono fiero! Perchè quelli come te e come me camminano sempre a testa alta!
Vorrei vedervi sempre cosi piccoli e buffi ma crescerete, e io sarò con voi per sostenervi nelle imprese difficili e per partecipare ai vostri piccoli e grandi successi.

Preparatevi perché oggi voglio tante tante coccole.

Vi amo, nonno franco

Post in evidenza

Prima domenica dell`Avvento

Ecco, ci siamo: Oggi è la prima domenica dell`Avvento e qui in Svezia è tradizione che si addobbano i davanzali con candelabri e ste...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.