stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

sabato 14 dicembre 2013

Oggi mi sono comportato malissimo.

Ma almeno mi è un pò passata la  ” ha pecundria”  di stamattina, non ho letto quoditiani italiani, non ho pensato alle cose terribili che  stanno succedendo in Italia e, non se ne vergogognano neanche, ho solo un pò gironzolato per negozi in centro a Stoccolma, ho comprato un bellissimo maglione rosso per la notte di capodanno!!! (dicono che porti buono…), mi sono fiondato in libreria e ci sono rimasto un’ora, poi son passato a comprarmi una lozione pre-barba antirughe , un pennello da barba di pura setola animale (e sinnò de`che) ed anche un berretto nuovo all`inglese!!!  Per oggi basta, no????

Ho già fatto abbastanza danni!!!!


Post in evidenza

18 Gennaio

Oggi, come ogni 18 gennaio, è il mio genetliaco, in uno sciagurato giovedì mattina di tanti anni fa, non so a che ora, nella periferia...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.