stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

giovedì 26 febbraio 2015

Allerta terrorismo " a la`svedese..."

foto: jonna jinton
Sarah Ericsson non dimenticherà facilmente il suo 21esimo compleanno, dopo che la polizia svedese ha fatto irruzione nella sua abitazione. Gli agenti erano stati allertati da un passante che aveva visto appesi alla finestra dell'appartamento della ragazza due palloncini a forma di '2' e '1': 21, appunto, come gli anni di Sarah. Solo che, dall'esterno, all'allarmato passante ll 21 era apparso come l'acronimo 'IS', lo stesso utilizzato per indicare lo Stato Islamico.
La ragazza, studentessa dell'Istituto di tecnologia di Blekinge, non si trovava in casa al momento dell'arrivo della polizia. Era invece presente il suo fidanzato Fabian Åkesson che, come riporta il Telegraph, ha raccontato alla stampa locale di essersi ritrovato tre agenti sulla soglia di casa. I poliziotti hanno capito rapidamente che si trattava di un equivoco, ma hanno comunque chiesto al giovane di togliere i palloncini dalla finestra "per evitare ulteriori malintesi".

Rimane un mistero, sia per Sarah che per il suo fidanzato, come sia stato possibile scambiare due innocui palloncini per un gesto di propaganda jihadista. Peraltro, hanno sottolineato i due, dall'esterno il '21' al massimo poteva essere scambiato per il numero '12'.
Comunque tutto è bene quel che finisce bene tanto che poliziotti e fidanzato si sono fatti una risata: nessun covo di terroristi, solo dei palloncini per festeggiare un compleanno. Beati loro...!!


Post in evidenza

18 Gennaio

Oggi, come ogni 18 gennaio, è il mio genetliaco, in uno sciagurato giovedì mattina di tanti anni fa, non so a che ora, nella periferia...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.