stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

Post in evidenza

"Nostalgia di castagne"

Voglia di caldarroste, nastalgia di casa, chiamatela come volete, ma a me in questa domenica novembrina freddina e cortissima (qu...

venerdì 27 febbraio 2015

Mamma Michela "qui gatto ci cova...."


Si chiama Missan è potrebbe essere sul punto di rivendicare un posto nel Guinness dei primati come il gatto vivente più vecchio al mondo. Åsa Wickberg, da Karlskoga nel sud della Svezia, ha trovato Missan nel 1985 quando era solo una gattina e ha deciso di adottarla. Per farsi un’idea dell’età del felino in questione, basti pensare che un anno del gatto è equivalente a 7 anni umani. Tuttavia si crede che dopo i primi 2 anni di vita di un gatto, ogni anno felino equivalga approssimativamente a 4 anni. Secondo tale ipotesi Missan dovrebbe oltre 140 anni umani.

La signora Wickberg si è resa conto dell’incredibile età del suo animale domestico  solo quando ha letto sul giornali del felino “più vecchio del mondo”. “Ho subito pensato tra me e me: ‘ma il mio è più vecchio’”, ha detto all'agenzia di stampa TT. “E’ un po' solitaria, ed è sempre stato molto cauto. Ma a lei piacciono i cani”. Se l'età di Missan fosse provata, sarebbe il più vecchio gatto vivente del mondo, superando Tiffany Due, da San Diego, in California, che ha soli 26 anni. Tuttavia, Missan avrebbe ancora molte primavere da trascorrere  per battere il gatto più longevo della storia: 
Creme Puff, da Austin, Texas, che morì nel 2005 all'incredibile età di 38 anni e tre giorni.

Insomma i gatti svedesi risultano essere molto longevi. Capito mamma Michela…??

Attenzione

Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. L`autore si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L`autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.