stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

Post in evidenza

"Nostalgia di castagne"

Voglia di caldarroste, nastalgia di casa, chiamatela come volete, ma a me in questa domenica novembrina freddina e cortissima (qu...

giovedì 14 novembre 2013

"Aiuto, il mio cane tira"


Ad un anno dal suo arrivo in Svezia, Chicca propone per gli amici cinofili un libro di Turid Rugaas, scrittrice / istruttrice norvegese di amici a quattro zampe, il titolo è tutto un programma; "Aiuto il mio cane tira"
 Un metodo per insegnare al cane, passo dopo passo, a non tirare. Il messaggio caratterizzante è forte e a volte inflessibile: educazione e addestramento "gentile" basati su associazioni positive escludendo quelle negative.

L'istruttrice norvegese nota e richiesta in tutto il mondo per aver descritto e formalizzato i "Calming Signals" - "Segnali Calmanti" nel cane presenta ora il suo "guinzaglio lasco".

Il metodo è spiegato in dettaglio e con molte illustrazioni. E il libro va oltre, con rapidi e precisi cenni all'idea di Turid sul cane e il rapporto con l'uomo oggi. Il guinzaglio lasco diviene così l'indispensabile elemento di una filosofia di vita col cane, e non solo.
"Il mio sogno è vivere in una società in cui i cani siano rispettati e apprezzati per ciò che sono.
Immagino un luogo dove la gente porti a spasso i cani con piacere reciproco: nel traffico cittadino con pettorina e guinzaglio lento, senza guinzaglio al parco, nei boschi e nei campi.

Niente urla e sgridate, ma un'allegra atmosfera d'intesa tra cane e proprietario e una cordiale tolleranza con le altre persone. Nessuno che strattoni o trascini il cane per il collo, al contrario gli è data la possibilitàdi annusare gli odori interessanti e osservare ciò che succede intorno.

Non è un quadro piacevole e rilassante? Io sono convinta che sia possibile realizzarlo. Basterebbe un po' di ragionevolezza e disponibilità a comprendere, e un minimo sforzo."
Sally Askew (Rainbow Pet-dog Training School, Inghilterra) nella prefazione:
"Il messaggio di Turid è molto forte: così semplice e allo stesso tempo così profondo. Il suo approccio è straordinariamente unico. Al momento nessun altro, almeno qui da noi, esprime un atteggiamento simile nei confronti del cane. É un approccio olistico che stimola i proprietari a immaginare il mondo dal punto di vista del cane. 

Turid crede molto nell'insegnamento dell'arte del "guinzaglio lasco". Con grande entusiasmo ci mostra e ci incoraggia ad adottare il suo semplice ma efficace approccio. Come tutte le cose che Turid insegna, un solo semplice strumento produce ben più di un effetto positivo.
Parola di Chicca

PS: Turid Rugaas lavora da più di trent’anni con i cani. Ha fon­dato e dirige il centro di educazione cino­fila "Hagan Hundeskole" in Norvegia nei pressi di Oslo.



Attenzione

Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. L`autore si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L`autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.