stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

Post in evidenza

"Nostalgia di castagne"

Voglia di caldarroste, nastalgia di casa, chiamatela come volete, ma a me in questa domenica novembrina freddina e cortissima (qu...

lunedì 1 dicembre 2014

Buongiorno e fate colazione non fate come me...!!


Colazione, mai saltarla soprattutto quando si è adolescenti. Il rischio è quello di incorrere da adulti in problematiche come sindrome metabolica e diabete, meno frequenti nei giovani che invece fanno colazione regolarmente, in Svezia non hanno dubbi: fare una buona e sana colazione, da adolescenti, mette al riparo dall’insorgere di malattie metaboliche, da adulti. E’ quanto è emerso da una ricerca fatta dall`università di Umeå, e pubblicata sul giornale scientifico “Publice Health Nutrition“.I risultati riportano un legame tra l’incidenza della sindrome metabolica riscontrata negli adulti ed il tipo di colazione che essi seguivano da bambini.
L’indagine, è durata 27 anni e sono stati presi a campione 889 ragazzi sani della città svedese di Luleå seguiti dall'età di 16 anni fino a quando ne avevano 43. Ciò che hanno scoperto i ricercatori è che i ragazzini che saltavano la colazione, da adulti avevano fino al 68% in più di rischio di soffrire di sindrome metabolica. Quest'ultima non è classificata come una vera e propria malattia, ma comporta un insieme di fattori di rischio cardiovascolare che possono portare allo sviluppo di patologie. Tra le cose più pericolose che comporta ci sono la formazione di grasso addominale, la glicemia e la pressione alta oltre a bassi livelli di colesterolo buono (HDL). In sostanza, lo studio dice che le cattive abitudini alimentari (soprattutto legate alla mancata colazione) contribuiscono all’insorgenza della sindrome metabolica (aumento di peso ed elevato livello di zucchero nel sangue, sulla soglia di un’età matura).

Asserire che la colazione è il pasto principale della giornata, quello che ci offre la forza necessaria, il carburante per far fronte ad i ritmi estenuanti della quotidianità non è un luogo comune, come molti potrebbero pensare.
La colazione è il primo pasto che interviene dopo otto ore di digiuno notturno, dunque serve a riequilibrare le riserve energetiche dell’organismo. Ricordatevi che non basta bere un caffè e mangiare qualcosa di dolce ma è importante invece che questa sia un pasto completo a base di cereali e frutta. (meglio se è italiana…)


Attenzione

Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. L`autore si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L`autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.