stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

mercoledì 18 gennaio 2012

67

67. Non è la mia taglia. sono gli anni che compio oggi 18 gennaio 2012. Mi sembra ieri(non e' vero, ma si dice cosÌ no? ) che salutando l`anno 2000 entravamo in un nuovo secolo. Dall'ora, ne sono successe di cose nella mia vita, belle e brutte… certamente non mi annoio, questo e' sicuro! 
A differenza di un tempo,questa serie di eventi mi ha dato la consapevolezza che niente è scontato nella vita… nemmeno l'avanzare dell'età e la… possibilità di invecchiare… proprio cosi'.
Per questo  sono contento di aver raggiunto questo inportante traguardo, non lo sento affatto come un "anno in piu'", ma piuttosto come il raggiungimento di 67 anni di esperienza di vita, di eventi, di incontri . Si! Di incontri e vorrei ringraziare tutte le persone che hanno percorso un pezzo di strada assieme a me, contribuendo, nel bene e nel male, a portarmi ad essere come sono ora. 
Grazie! Ognuno di voi è stata… vita, non importa se avete incrociato il mio cammino per una giornata o per 67 anni.
Non ho paura di invecchiare! Come disse il mio sosia George Clooney (scherzo naturalmente, lui è molto più brutto!) alla domanda se avesse paura di invecchiare. 
Anche io penso: 
"Paura di invecchiare? Tutt'altro… anche perchè l'alternativa è ben peggiore!"

Post in evidenza

18 Gennaio

Oggi, come ogni 18 gennaio, è il mio genetliaco, in uno sciagurato giovedì mattina di tanti anni fa, non so a che ora, nella periferia...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.