stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

giovedì 23 agosto 2012

Sayonara Ericsson

Oggi:Sony Ericsson Mobile Communications ("Sony Mobile") ha annunciato che sta alterando la struttura operativa globale dei siti di sviluppo di Tokyo in Giappone, Lund in Svezia e Pechino in Cina. Nel mese di ottobre 2012, Sony mobile sposterà la sua sede centrale e alcune altre funzioni da Lund a Tokyo. Sony Mobile ha anche ridefinito i ruoli e le responsabilità di ciascun sito di sviluppo, importante per sfruttare i punti di forza di ciascun sito. Queste misure mirano a potenziare le capacità operative e di sviluppo di Sony, ottimizzare la gestione della catena di approvvigionamento e ottenere una maggiore integrazione all'interno di Sony.
"Sony ha identificato il business mobile come uno dei suoi core business e il portafoglio smartphone Xperia  continua a guadagnare slancio con i clienti e consumatori in tutto il mondo", ha detto Kunimasa Suzuki, Presidente e CEO di Sony Mobile. "Stiamo accelerando l'integrazione e la convergenza all'interno di Sony per continuare a rafforzare la nostra offerta, e una struttura operativa più mirata ed efficiente contribuirà a ridurre i costi [...]"

Per quanto riguarda i cambiamenti della struttura operativa, Sony mobile prevede di ridurre il proprio organico globale di circa il 15 per cento (circa 1000 persone, tra cui consulenti) entro la fine del mese di marzo 2014.  La società cerca di aumentare l'efficienza operativa, ridurre i costi e favorire una crescita redditizia.
källa: Engadget

In parole povere:
I tagli che riguarderanno circa mille posti di lavoro interesseranno le attività del gruppo giapponese in Svezia e saranno completati entro il 2014. Contemponeamente, la sede della ex joint venture verrà spostata dalla Svezia al Giappone.


Post in evidenza

Prima domenica dell`Avvento

Ecco, ci siamo: Oggi è la prima domenica dell`Avvento e qui in Svezia è tradizione che si addobbano i davanzali con candelabri e ste...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.