stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

mercoledì 26 settembre 2012

La molte facce (gialle e blu) della destra svedese.


trad. "Lavoro svedese ai lavoratori svedesi"

Jmmie Akesson
ANCHE in Svezia, la destra ha una notevole rappresentanza parlamentare e alcuni partiti e movimenti che si muovono fuori dalla politica ufficiale.

DEMOCRATICI SVEDESI (Sverigedemokraterna - Sweden Democrats): Come per i progressisti norvegesi il nome non corrisponde alla posizione politica del partito. Il partito è stato fondato nel 1988 e il leader si chiama Jmmie Akesson. Alle elezioni politiche del 2010 i Democrats hanno superato per la prima volta la soglia 4% necessaria ad ottenere seggi e, col 5,7% ha messo insieme un sostanzioso gruppo di 20 parlamentari (ora ridotti a 19 per la defezione di uno di loro) su un totale di 349 seggi del Riksdag. Il partito ha 5.846 iscritti (dato 2011) e assomma 68 consiglieri di contea (su 1.662) e 612 consiglieri comunali (su 12.978). Il partito si dichiara contrario a qualunque forma di razzismo, ma la sua politica è duramente critica sul tema dell'immigrazione: troppa, in poco tempo e mettendo a rischio l'identità nazionale svedese.

Altri partiti e movimenti di estrema destra senza rappresentanza parlamentare.

DEMOCRATICI NAZIONALI (Nationaldemokraterna - National Democrats) -
Si tratta di un piccolo partito nato nell'ottobre del 2001 da una scissione dei Democratici Svedesi, il leader si chiama Marc Abramsson. Alle ultime elezioni (2010) ha ottenuto appena un migliaio di voti (0,02%) e nessun parlamentare. Nel suo programma tutto l'armamentario anti immigrazione: gli immigrati devono scendere di numero e la loro presenza non deve influenzare la cultura e le radici svedesi. Insieme a posizioni antieuropee.

PARTITO DEGLI SVEDESI (Svenskarnas parti - Party of the Swedes) - Partito di ispirazione neonazista fondato nel novembre 2008 dalle ceneri del National Socialist Front col nome iniziale di Fronte del Popolo (The People's Front). Il suo leader si chiama Daniel Hoglund. Il Partito degli Svedesi definisce la sua ideologia come basata su una forma di "nazionalismo biologico" in base al quale "gli svedesi dovranno essere svedesi anche nel futuro. Solo persone che appartengono al ceppo genetico e culturale occidentale potranno essere cittadini svedesi". Nel 2010, il Partito degli Svedesi ha ottenuto tre consiglieri municipali.

MOVIMENTO DI RESISTENZA SVEDESE (Svenska Motståndsrörelsen - Swedish Resistance Moviment) - Gruppo di chiara tendenza neonazista. Il fondatore, Klas Lund (condannato per un tentato omicidio) viene dalla Resistenza Bianca Ariana (White Aryan Resistance) come quasi tutto il gruppo originario che fondò il partito nei primi anni '90, appena uscito di prigione. Il gruppo è considerato il più pericoloso dal punto di vista della sicurezza svedese. Uno dei suoi membri Hampus Hellekant, è stato coinvolto nell'omicidio del sindacalista Bjorn Soderberg in 1999. I riferimenti culturali vanno da Hitler a Codreanu e a Robert Jay Mathews, leader del gruppo paramilitare di destra americano The Order, morto in un conflitto a fuoco con la polizia, l'8 dicembre del 1984.

 
 
källa: La Republica 27 maggio 2012
 

 

 

Post in evidenza

Prima domenica dell`Avvento

Ecco, ci siamo: Oggi è la prima domenica dell`Avvento e qui in Svezia è tradizione che si addobbano i davanzali con candelabri e ste...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.