stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

martedì 4 febbraio 2014

Si cambia...!

“Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati”
(Nelson Mandela)
Si cambia… E’ facile dire cambiano le priorità, cambia il punto di vista, cambia la società che ci circonda, oppure cambia la prospettiva. Realmente quello che cambia siamo noi, e cambiamo lentamente, immancabilmente, cambiamo a volte quasi senza accorgercene. Ci adattiamo “non evolviamo” . Evolvere vuol dire un’altra cosa, si evolve in grandezza dell’anima, in visone del mondo, nella continua ricerca di un qualcosa che ci manca di conoscere e che fa da corollario a tutti i passi già percorsi. Invece certe volte ci mettiamo proprio seduti, e se facciamo poi il punto della situazione ci accorgiamo che questo è avvenuto per rinuncia, per stanchezza, o semplicemente perchè non ce la facevamo più … SE ci fermiamo a guardarci intorno, magari nelle aspirazioni dei figli, dei loro compagni, allora ci domandiamo quando abbiamo lasciato quella strada, quando..

marcoforever
… Un giorno maledetto, o forse più d’uno hanno cambiato la rotta, soffiando un vento che ci ha portato via …
FoF


Post in evidenza

18 Gennaio

Oggi, come ogni 18 gennaio, è il mio genetliaco, in uno sciagurato giovedì mattina di tanti anni fa, non so a che ora, nella periferia...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.