stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

giovedì 15 aprile 2010

Pensate di togliervi la vita…e sceglieta la Svezia per farlo?(non fatelo le code sono troppo lunghe...)

 

Se state pensando di togliervi la vita e cercate conforto telefonando ad una linea di aiuto notturno, potrebbe capitarvi che mentre spiegate la vostra depressione, il sacerdote dall’altra parte si addormenti e cominci a russare.
E’ successo in Svezia.L’aspirante suicida aveva chiamato i servizi di emergenza alle due del mattino del venerdì santo, dicendo che si sentiva “psicologicamente instabile“.la sua telefonata è stata trasmessa ad un pastore della Chiesa di Svezia. Circa cinque minuti dopo la chiamata, l’uomo tormentato, di 44 anni, ha avuto la sensazione di stare a parlare a se stesso

RESPIRO PESANTE - “Ho pensato che forse dall’altra parte della cornetta, qualcuno stesse prendendo appunti, così ho chiesto: “Sta prendendo appunti?’” ha riferito l’uomo al quotidiano locale Barometern.”Potevo sentire il suo respiro pesante, prima che si svegliasse”. Ma, secondo l’uomo,il periodo vigile del pastore non durò a lungo. Dopo qualche altro frustrante minuto senza risposta da parte del sacerdote, l’uomo riattaccò. Fece quindi un altro tentativo per cercare una guida spirituale, ma venne messo in coda. Dopo aver atteso per dieci minuti, riattaccò per la seconda volta. Fortunatamente, la (non)risposta del pastore ai suoi guai modificò l’umore dell’uomo che da depresso diventò piuttosto arrabbiato e abbandonò tutti i propositi suicidi.

RECIDIVI - Questa settimana l’uomo ha pure parlato con il giornale Kalmar: “Non è accettabile che un prete si addormenti nel bel mezzo di una chiamata, questo non dovrebbe accadere quando si chiama in cerca di aiuto. Mi sentivo male e volevo uccidermi, ma sono riuscito a fare la telefonata. Sono molto deluso“. Monica Eckerdal Kjellstroem, che coordina le Attività di Servizio all’interno dei Pastori della Chiesa di Svezia, pur esprimendo rammarico per l’accaduto ha spiegato che non è la prima volta che succedono queste cose.”Questo genere di episodi non dovrebbero accadere mai, ma può succedere che la gente chiami e poi denunci che i pastori si sono addormentati“, ha affermato al The Local.se. E ha promesso di licenziare chiunque, in futuro, non riesca a stare sveglio abbastanza a lungo per aiutare chi chiama.
Posted by Picasa
(La perfetta organizazione svedese,anche per chi vuole suicidarsi...)

Post in evidenza

Prima domenica dell`Avvento

Ecco, ci siamo: Oggi è la prima domenica dell`Avvento e qui in Svezia è tradizione che si addobbano i davanzali con candelabri e ste...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.