stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

giovedì 22 aprile 2010

Spezzatino con patate .


Ricetta da trattoria,anzi casalinga,ma mi piace ,ho mica si campa di pytt i panna e tortini_svedesi.

Dunque per 2 persone,ci vogliono 5-6 pezzi di punta di petto,,taglio grasso e magro che si adatta benissimo a questo piatto,1\2 bichiere di vino bianco,1\2 cipolla,4 patate di pasta gialla e belle farinose,che in parte si dovranno disfare in cottura,olio4 cucchiai,una noce di burro,sale e pepe nero.

Escecuzione ultra semplice,soffritto di cipolla,olio e burro,poi si rosola la carne ,si sfuma il vino e si aggiusta di sale.


Poi si aggiungono le patate a pezzetti, si copre tutto con un buon brodo di carne e si lascia cuocere a fiamma bassissima ...................................per due ore e più,aggiungendo man mano altro brodo.
Quando la carne è tenerissima si riassaggia di sale,e si fa stringere il sugo
Si serve bello caldo con una robusta grattata di pepe nero.

Oh a me piace ,ci vuole solo il tempo per seguir la cottura

Buon appetito.

Post in evidenza

Venite tutti in Svezia

Venite tutti in Svezia: Gran gnocca che la dà facile, fighi vichinghi idem. Stato ricco mi ci ficco. Vivere senza lavorare. Servizi ecce...

Attenzione

Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. L`autore si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L`autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.