stranezze

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

giovedì 6 marzo 2014

Piccole trasgressioni.

La vita non è fatta solo di buone pratiche e comportamenti virtuosi…

Quali sono le trasgressioni a sessant’anni ?

In poltrona davanti alla tv e… un cioccolatino tira l’altro… finire tutta la scatola
Accettare l’invito di persone vent’anni più giovani e lanciarsi in una partita di tennis o in una gara in bicicletta
Stare fuori fino a tardi e mentire ai figli quando chiedono dove sei stato la sera precedente.
Farsi una bella bevuta in compagnia anche se il medico ha detto che ad una certa età bisognerebbe  limitarsi a un bicchiere.
Fare un acquisto spropositato senza preoccuparsi dei soldi che serviranno quando la vecchiaia sarà difficile.
Vestirsi per una volta come un ventenne.
Attaccar bottone con una fanciulla di trent’anni più giovane.
Per un giorno spegnere il computer, prendere carta e penna, scrivere una lunga lettera ad un amico e spedirla in una bella busta.
Altro che lavoro o volontariato… passare pomeriggi interi a fare shopping.
Andare al ristorante da solo e mangiare tutto quello che sarebbe vietato.

Quali sono le tue trasgressioni ?

källa: i ragazzi di sessant`anni

Post in evidenza

18 Gennaio

Oggi, come ogni 18 gennaio, è il mio genetliaco, in uno sciagurato giovedì mattina di tanti anni fa, non so a che ora, nella periferia...

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.