Se non dovessi tornare.

Stranezze e stupidaggini di un nonno in pensione nelle terre dei Vikinghi.

lunedì 30 novembre 2015

Profughi e materazzi

Malmömässan. (La fiera di Malmö)
La Fiera di Malmö si è trasformata nella più grande sala d`aspetto per richiedenti asilo in Svezia il che non ha lasciato indifferente ne la stampa ne la gente comune. Mentre continuano a trapelare sempre più testimonianze della situazione a dir poco disperata che si sta creando all`interno del centro di raccolta. 

Qua dentro quasi tutti sono malati, 
non ci sono materazzi per dormire. 
È terribile dobbiamo andar via 
al più presto da questo posto. 
È quanto dice Basim Salim, 40`anni
 Ho letto sul giornale della sera di Stoccolma Aftonbladet, come una famiglia proveniente dall`Irak con tre bambini piccoli e per giunta malati sia stata costretta a trascorrere tre giorni e tre notti dormendo su cartoni e coperte di fortuna sistemate alla ”meno peggio” sul pavimento di cemento del centro. E non sono i soli, altre 900 persone, stanno subendo la stessa sorte. Vuoi vedere che nella ”civilissima Svezia” IKEA abbia esaurito tutte le scorte di materazzi...??
***
Läser i Aftonbladet om hur en trebarnsfamilj fått tillbringa tre dygn på Malmömässan. Med bara kartong och filt att sova på. De är inte de enda. 900 människor finns där. Borde det inte åtminstone finnas madrasser?


Post in evidenza

LA VITA CONTINUA

La vita la combattiamo ogni giorno, con tutti i suoi problemi e le apprensioni che ne conseguono, ma poi alla fine nel nostro intimo ognun...

Attenzione

Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. L`autore si riserva pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L`autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Sono andato, tornato, ripartito.

Sono andato, tornato, ripartito.
E così ora sono qui, in un’altra fase della Vita. Abito vicino al ponte Västerbron, a forma di arpa. E’ bellissimo. La mia gratitudine è a scoppio molto ritardato. Faccio in tempo a dimenticare gli atti, i nomi e i volti prima di aver capito quando dovessi ad ognuno.